Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 28 ottobre 2020 data
Torna alla versione grafica - home

NovitÓ



Verbania , 28 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 21.09.2020



Percorso di navigazione

Strumento

NovitÓ

 

Contenuto della pagina

21.09.2020

Comunicazione indirizzo PEC - obbligo di regolarizzazione entro il 1░ ottobre 2020


Entro il 1° ottobre 2020 tutte le imprese già iscritte al Registro delle Imprese, che non hanno ancora comunicato il proprio indirizzo PEC (ora domicilio digitale), o il cui domicilio digitale sia stato cancellato d’ufficio (ovvero il cui domicilio digitale, seppur dichiarato, sia inattivo/revocato) sono obbligate a regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro delle imprese, in esenzione dall’imposta di bollo e dai diritti di segreteria (art. 37 del D.L. 76/2020 Decreto Semplificazioni, convertito in Legge 120/2020 del 11/09/2020).

La mancata comunicazione comporterà l'assegnazione d'ufficio di un nuovo e diverso domicilio digitale e l'irrogazione di una sanzione amministrativa:

  • per le società la sanzione disposta dall’art. 2630 c.c., in misura raddoppiata, per ciascun amministratore in carica alla data del 2 ottobre, cioè da 206,00 a 2.064,00 euro;

  • per le imprese individuali la sanzione disposta dall’art. 2194 c.c., in misura triplicata, cioè da 30,00 a 1.548,00 euro.

Le imprese sono quindi invitate a:
  1. verificare il corretto funzionamento del proprio domicilio digitale (ex PEC);

  2. controllare la corretta iscrizione del domicilio digitale al Registro delle imprese;

  3. in mancanza di un domicilio digitale attivo richiederlo a un gestore autorizzato e comunicarlo al Registro delle imprese tramite la procedura semplificata e gratuita "Pratica Semplice - iscrizione PEC" disponibile online all'indirizzo https://ipec-registroimprese.infocamere.it/ipec/do/Welcome.action

 

Per informazioni riguardo le cancellazioni d'ufficio delle caselle PEC irregolari si rimanda alla relativa pagina.