chiudi

Comunicato sindacale

Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 30 maggio 2017 data
Torna alla versione grafica - home

NovitÓ



Verbania , 30 maggio 2017
Ultimo aggiornamento: 02.05.2016



Percorso di navigazione

Strumento

NovitÓ

 

Contenuto della pagina

02.05.2016

ATTENZIONE ALLE FALSE TELEFONATE PER RIMBORSI


ATTENZIONE: Sono stati segnalati casi di telefonate alle imprese da parte di soggetti che si qualificano come impiegati della Camera di commercio e richiedono le coordinate bancarie per effettuare rimborsi di diritti annuali pagati in eccedenza o non dovuti.
Spesso tali soggetti reperiscono preventivamente alcune informazioni (indirizzo, attività, nomi degli amministratori, ecc.) presso il Registro delle Imprese, che per legge è pubblico, dimostrandosi così ancora più credibili.
Si ricorda che le coordinate bancarie, in caso di richiesta di rimborso, devono essere indicate esclusivamente sugli appositi moduli predisposti dalla Camera. Si consiglia pertanto di non fornire tali dati per telefono. Nel caso in cui si riceva una chiamata di questo tipo, si prega di verificarne l'attendibilità contattando la Camera di commercio, anche con lo scopo di segnalazione.

Si informa inoltre che il diritto annuale dovuto alla Camera di commercio NON si paga col bollettino di conto corrente postale ma col modello F24. Diffidate pertanto da richieste di pagamento del tributo che allegano il bollettino di c.c.p. premarcato. Dal 2013 il canale di comunicazione della Camera di commercio con le imprese per  la riscossione del diritto annuale è  la posta elettronica certificata (PEC). Nel dubbio, contattate la Camera di commercio.