Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 24 giugno 2021
Torna alla versione grafica - home

Imprese di pulizia



Verbania , 24 giugno 2021
Ultimo aggiornamento: 21.12.2020



Servizi



IMPRESE DI PULIZIA

Contenuto pagina

Normativa di riferimento:

Legge 25/01/1994 n.82 - "Disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione"
D.M. 07/07/1997 n.274 - "Regolamento di attuazione"
D.L. n. 7 del 31 gennaio 2007 - "Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese" (Decreto Bersani)

Con l'entrata in vigore del Decreto Bersani: 

-  per le imprese di pulizia che intendano svolgere l'attività di pulizia o disinfezione di cui alle lettere a) e b) del comma 1, art.1 del D.M. 274/97 sarà sufficiente il possesso dei requisiti di onorabilità (art. 2 L. 82/94) e di capacità economico-finanziaria (art. 2 D.M. 274/97);  
-  per  le imprese di pulizia che invece intendano svolgere le attività di disinfestazione, derattizzazione o sanificazione di cui alle lettere c), d), e) del comma 1, art.1 del D.M. 274/97  rimane inalterato l'obbligo di dimostrare, oltre al possesso il possesso dei requisiti di onorabilità e di capacità economico-finanziaria,  il possesso dei requisiti di capacità tecnico-organizzativa previsti dall´art.2, comma 2 del D.M. 274/97). 

A tale scopo devono denunciare l´inizio attività, (ai sensi dell´art.19, Legge 241/90), alla Camera di Commercio - Registro Imprese o Albo Imprese Artigiane, della provincia in cui hanno sede legale. Tale denuncia,  per le attività di disinfestazione, derattizzazione o sanificazione, dovrà contenere anche l´indicazione della persona che svolgerà le funzioni di Preposto alla Gestione Tecnica (di cui al comma 2, art.2, D.M. 274/97) ed essere accompagnata dalla dichiarazione che lo stesso è in possesso dei requisiti tecnico-organizzativi fissati dal D.M. sopracitato.

 

L'attività di pulizia di cui alla Legge 82/1994 è soggetta a SCIA, da presentarsi al SUAP competente, con modulistica predisposta dal medesimo, contestualmente alla pratica RI attraverso la Comunicazione Unica. La data di inizio attività deve essere necessariamente la data di invio della pratica di Comunicazione Unica al RI ed invio della SCIA al Suap competente, corredata dalle autocertificazioni e dalle certificazioni attestanti il possesso dei requisiti prescritti; 

nel caso l'impresa sia in possesso dei requisiti artigiani di cui alla legge 443/1985 (legge quadro in materia di artigianato), ai fini dell'ottenimento della qualifica di impresa artigiana. In tal caso la modulistica registro imprese dovrà essere integrata con la modulistica AA (annotazione della qualifica artigiana).

L’impresa dovrà inoltre richiedere l’iscrizione nella fascia di classificazione, a tal fine occorre utilizzare l'apposita modulistica presente sul Supporto Specialistico del Registro Imprese SARI

  



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Imprese Artigiane - Registro Imprese

Riferimento  
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.841 - 912.829
Fax 0323/922054
E-mail registro.imprese@pno.camcom.it, registro.imprese@pec.pno.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]