Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 21 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Voucher Digitali I4.0



Verbania , 21 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 09.04.2019



Interventi per il territorio



voucher digitali I4.0

VOUCHER DIGITALI I4.0

Contenuto pagina

 Bando “Voucher digitali I4.0” – Anno 2019

 

Nel quadro del progetto Punto Impresa Digitale (PID) la Camera di commercio del Verbano Cusio Ossola ha pubblicato il bando "VOUCHER DIGITALI I4.0 - Anno 2019" che prevede uno stanziamento di  40.000 euro.

 

 

Obiettivi del bando:

 

  • promuovere l’utilizzo, da parte delle imprese della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0;
  • stimolare la domanda, da parte delle imprese del territorio, di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

 

Beneficiari:

 

Possono presentare domanda le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI), così come definite dall’Allegato I al Regolamento UE nr. 651/2014, di qualunque settore, aventi sede legale e/o unità locali produttive in provincia del VCO in possesso dei requisisti previsti dal bando (v. in particolare art 4 del Bando).

 

Azioni e contributi previsti:

Sono ammissibili le spese per:

  1. servizi di consulenza e/o formazione che devono rappresentare almeno il 20% delle spese ammissibili;
  2. acquisto di beni e servizi strumentali, nel limite massimo del 80% delle spese ammissibili, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, comma 2 del Bando.

 

I contributi  verranno erogati sotto forma di voucher a copertura del 60% dei costi ammissibili. L’investimento minimo complessivo dovrà essere pari ad almeno 2.000,00 euro al netto di IVA e, in ogni caso, l’importo massimo del voucher ottenibile non potrà superare l’importo di 7.000 euro, oltre la premialità riconosciuta alle imprese in possesso del Rating di Legalità.

 

Presentazione della domanda:

 

Le domande, firmate digitalmente, dovranno essere inviate esclusivamente all’indirizzo PEC promozione@vb.legalmail.camcom.it dalle ore 8:00 del 10 aprile alle ore 21:00 del 15 luglio 2019

 

E' prevista una procedura a sportello valutativo secondo l'ordine cronologico di presentazione della domanda.

 

Si raccomanda un’attenta lettura del Bando.

 

CONTATTI - Le richieste di informazioni relative al bando possono essere inviate via mail a pid@vb.camcom.it

 

Scarica il Bando

 

Scarica il Modulo di Domanda

 

Scarica il Modulo Progetto Digitalizzazione

 

Scarica il Modulo Autocertificazione del Fornitore

da allegare in caso di “ulteriori fornitori” di servizi di consulenza/formazione

 

Scarica la Dichiarazione de minimis per Impresa Controllata/Controllante

 

Scarica la Dichiarazione Rating Legalità



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Promozione delle imprese

Riferimento Giovanna Polloni
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.820
Fax 0323/922054
E-mail promozione@vb.camcom.it
Orari Da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]