Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 10 dicembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Decertificazione: verifica delle autocertificazioni da parte delle PA



Verbania , 10 dicembre 2018
Ultimo aggiornamento: 24.03.2014



Servizi



DECERTIFICAZIONE: VERIFICA DELLE AUTOCERTIFICAZIONI DA PARTE DELLE PA

Contenuto pagina

 

 

A seguito dell’entrata in vigore della legge di stabilità 2012 (art. 15 legge 12/2011 n. 183) Infocamere S.c.p.a. ha realizzato per conto del sistema camerale il portale verifichePA, dal quale le Pubbliche Amministrazioni possono ottenere le informazioni necessarie a controllare autonomamente la veridicità delle dichiarazioni sostitutive ricevute da imprese e persone relativamente ai dati contenuti nel Registro delle Imprese.

Per usufruire del servizio, completamente gratuito, bisogna:

  • essere iscritti all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA);
  • inserire, tramite le pagine del sito, i dati anagrafici del soggetto incaricato, l’ente di riferimento e l’indirizzo PEC depositato all’ IPA;
  • trasmettere al Call Center, via fax, il modulo cartaceo scaricato dal sito, compilato e sottoscritto, accompagnato dalla copia di un documento di identità valido;
  • dopo aver ricevuto, alla propria casella PEC, le credenziali per l’accesso, accettare via web le condizioni di utilizzo specifiche del servizio.

 

Il sito verifichePA.infocamere.it consente, agli utenti abilitati, di ottenere, in sostituzione di visure e certificati Registro Imprese, due tipologie di servizi:

  • Documento di Verifica Autocertificazione Impresa : il servizio fornisce documenti che attestano la veridicità delle dichiarazioni sostitutive presentate alla Pubbliche Amministrazioni da imprese e persone relativamente a quanto contenuto nel Registro Imprese;
  • Elenchi PEC (Posta Elettronica Certificata) : il servizio permette di acquisire elenchi di caselle PEC di imprese iscritte nel Registro delle Imprese. Per legge(art. 16 legge n.2 del 28/01/2009 di conversione del D.L. 185/2008) tutte le imprese costituite in forma societaria devono comunicare la propria casella di Posta Elettronica Certificata al Registro Imprese. Successivamente l'obbligo è stato esteso anche alle imprese individuali, con decreto legge 18/10/2012, n. 179, art. 5 (convertito con modificazioni dalla legge 17/12/2012, n. 221).

Un Call Center è a disposizione per ulteriori informazioni e per qualsiasi chiarimento, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 17:00 al numero 06/64892900.

 

 

Certificati camerali con dicitura antimafia

Dal 13 febbraio 2013, a seguito della definitiva entrata in vigore del D. Lgs. n. 159/2011 (Codice antimafia) con le modifiche introdotte dal D. Lgs. n. 218/2012, le Camere di Commercio non sono più autorizzate a rilasciare certificati camerali con dicitura antimafia.

Gli Enti Pubblici ed i gestori di pubblico servizio Stazioni Appaltanti devono acquisire d'ufficio, tramite le Prefetture, la documentazione antimafia necessaria per le procedure di competenza.

 

 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Anagrafe delle Imprese - Imprese Artigiane

Riferimento  
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.841 - 912.829
Fax 0323/922054
E-mail registro.imprese@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]