Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 22 ottobre 2018
Torna alla versione grafica - home

Iniziative attuate - anno 2009



Verbania , 22 ottobre 2018
Ultimo aggiornamento: 03.02.2010



Fare impresa



INIZIATIVE ATTUATE - ANNO 2009

Contenuto pagina

LE DONNE E LA CULTURA E L'ARTE: UN IMPEGNO AL FEMMINILE

Dopo la prima, entusiasmante tavola rotonda del progetto Piemonte Donna, che ha visto le donne impiegate ad alto livello nella pubblica amministrazione, lo scorso 15 maggio Ŕ stata realizzata la seconda tavola rotonda, dedicata alle donne che si sono impegnate e si stanno impegnando nella cultura e nell'arte portando spunti di discussione sul ruolo femminile nell'arte e nell'organizzazione della cultura e degli eventi artistici.
La presenza femminile in questo ambito Ŕ sempre pi¨ rilevante, e il nostro territorio ha attirato da tutta Europa molte donne che si occupano di cultura sia a livello progettuale che imprenditoriale.
Sono state relatrici della tavola Rotonda artiste che hanno maturato esperienze poliedriche e diverse tra di loro, ma accomunate dall'arte, e che si sono impegnate anche nell'organizzazione e nella gestione di eventi artistici:

Federica Antonietti, esperta di cultura Walser
Laura Bianchi Boroli, presidente Fondazione Castello di Novara
Ghislaine Brandolini d'Adda, progettista di giardini e socia Associazione Dimore Storiche Italiane
Maddalena Calderoni, cantante lirica e direttrice artistica di Tones on the Stones
Anna Carusi, ceramista e esperta di architettura ossolana
Gabriel Griffin, poetessa e organizzatrice del premio di poesia Poetry on the Lake
Eva Sorensen, scultrice


Per questa occasione sono stati invitati oltre che i rappresentanti dei media anche i presidenti di Fondazioni e di Istituzioni.
La platea ha seguito con grande interesse i racconti di vita di questa donne che hanno scelto di fare della propria creativitÓ la propria professione come Eva Sorensen che ha realizzato sculture monumentali in granito verde; o come Gabriel Griffin la poetessa inglese che da oltre 10 anni organizza il festival di poesia "Poetry on the lake" portando sul Lago d'Orta appassionati di poesia provenienti da tutto il mondo.
Ma sono stati illuminanti anche i racconti di quelle donne che hanno messo la propria professionalitÓ al servizio dell'arte come Laura Bianchi Boroli Presidentessa della Fondazione Castello di Novara che si sta adoperando con grande impegno per restauro ed il recupero del castello Visconteo di Novara; o come Federica Antonietti giovane Formazzina che dopo la Laurea in lettere ha deciso di operare per la conservazione della cultura e della lingua Walser .
La cultura quindi come volano per creare impresa e per incidere in modo significativo sull'economia di un territorio a vocazione artistica oltre che turistica, come quello del Verbano Cusio Ossola.
I partecipanti alla Tavola Rotonda hanno inoltre potuto ammirare alcune opere delle artiste presenti in una mostra allestita appositamente in Villa Fedora.
Questa Ŕ stata la seconda di una serie di altre occasioni che la Camera di Commercio organizzerÓ in futuro. Diversi i temi toccati. Dopo la Pubblica Amministrazione, e Arte, si parlerÓ di:

Le donne e volontariato
Le donne e imprenditoria
Le donne, universitÓ e ricerca
Le donne e i prodotti del territorio

Ognuno di questi settori porterÓ una serie di testimonianze di protagoniste che parleranno della propria esperienza personale, mettendo l'accento sia sugli aspetti di "ragione" che di "sentimento".
Con PIEMONTE DONNA la camera di commercio del Verbano Cusio ossola in sinergia con il Comitato per la promozione dell'imprenditoria femminile sta creando una ragione forte di legame tra le realtÓ femminili, portando in evidenza le ricchezze e le potenzialitÓ dell'universo femminile della provincia.
Questa serie di incontri vuole mettere in evidenza il valore delle donne del VCO, ospitando donne che abbiano giÓ promosso - o addirittura realizzato - esperienze significative in differenti ambiti professionali.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Segreteria e affari generali

Riferimento  
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912852-816
Fax 0323/922054
E-mail segreteria@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]