Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 18 novembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Albo imprese artigiane



Verbania , 18 novembre 2018
Ultimo aggiornamento: 05.11.2018



Servizi



artigianato

ALBO IMPRESE ARTIGIANE

Si definiscono Imprese Artigiane le imprese che abbiano quale finalitÓ prevalente lo svolgimento di attivitÓ di produzione di beni, anche semilavorati, o di prestazione servizi, con le modalitÓ previste dalla legge quadro n. 443/85 e s.m.i.


Contenuto pagina

 

Normativa di riferimento

Legge 443/1985
Legge Regione Piemonte 14 gennaio 2009, n. 1.

E' artigiana l'impresa:

 


  • che, esercitata dall'imprenditore artigiano nei limiti dimensionali di cui all'art.4 della Legge 443/85,
    produce beni (anche semilavorati) o presta servizi (escluse le attività agricole e le attività di prestazione di servizi commerciali, di intermediazione nella circolazione dei beni o ausiliarie, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande);
  • il cui lavoro del titolare e dei suoi familiari è prevalente rispetto a quello degli altri collaboratori;
  • che è gestita da una delle seguenti forme giuridiche:
    • Impresa individuale;
    • S.N.C. purché la maggioranza dei soci, ovvero uno nel caso di due soci, svolga in prevalenza lavoro personale, anche manuale, nel processo produttivo;
    • S.A.S. purché tutti i soci accomandatari svolgano lavoro personale nel processo produttivo indipendentemente dal numero degli accomandatari;
    • S.R.L. unipersonali (cioè con un solo socio) purché il socio svolga in prevalenza lavoro personale nel processo produttivo;
    • S.R.L. pluripersonali purché la maggioranza dei soci, ovvero uno nel caso di due soci, svolga in prevalenza lavoro personale, anche manuale, nel processo produttivo e detenga la maggioranza del capitale sociale e degli organi deliberanti della società;
    • Società cooperative, purché la maggioranza dei soci svolga in prevalenza lavoro personale nel processo produttivo;
  • che possiede i requisiti tecnico-professionali previsti dalla legge per determinate attività : autoriparatore, impiantista, imprese di pulizia, acconciatore, estetista ecc...(in caso di società artigiana, il requisito è sufficiente se posseduto da uno dei soci partecipanti).

 

Obbligatorietà dell'iscrizione
Tutte le imprese che hanno le caratteristiche sopraindicate, sono obbligate all'iscrizione nell'Albo delle Imprese Artigiane. L'iscrizione è condizione necessaria per la concessione delle agevolazioni (fiscali, previdenziali, economiche, ecc...) previste per le imprese artigiane. L'iscrizione comporta anche l'iscrizione negli elenchi INPS ai fini previdenziali del titolare, dei soci e dei familiari coadiuvanti.

Sanzioni
Sono previste sanzioni pecuniarie per ritardata domanda di iscrizione all'Albo, per attività artigiana svolta senza l'iscrizione all'Albo, per uso di denominazione che fa riferimento all'artigianato senza iscrizione all'Albo.
Le sanzioni sono accertate ed irrogate dalla Camera di Commercio.

Ricorsi
In caso di rifiuto di iscrizione all'Albo è ammesso ricorso, entro 60 giorni, alla Commissione Regionale per l'Artigianato. 


Modulistica



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Anagrafe delle Imprese - Imprese Artigiane

Riferimento  
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.841 - 912.829
Fax 0323/922054
E-mail registro.imprese@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]