Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 29 maggio 2015
Torna alla versione grafica - home

MUD 2015



Verbania , 29 maggio 2015
Ultimo aggiornamento: 16.04.2015



Servizi



mud

MUD 2015

Normativa, soggetti obbligati, tempi e modalitÓ di presentazione


Contenuto pagina

24 Marzo 2015 - Seminario "Comunicazione Ambientale 2015"

 

La Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola, nell’ambito dell’attività di supporto alle imprese, promuove un seminario dedicato alla Comunicazione Ambientale 2015. L’incontro si pone l’obiettivo di orientare gli operatori nella procedura di compilazione, illustrando le novità introdotte dal D.P.C.M. 17 dicembre 2014.

 

Programma

 

Scheda di adesione

 

Novità! Visita Area Ambiente, il portale della Camera di commercio, costantemente aggiornato con novità, statistiche, link e informazioni sugli adempimenti previsti dalla normativa ambientale.

 

Sul supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 dicembre 2014 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015".

Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:
 
1. Comunicazione Rifiuti
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
3. Comunicazione Imballaggi
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

 

Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati.

Si consiglia di consultare la seguente scheda di sintesi contenente un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.


SOGGETTI OBBLIGATI 

Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti di seguito individuati:

1.  Comunicazione Rifiuti speciali

  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di  recupero e smaltimento dei rifiuti;
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi ;
  • Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00 ;
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da  lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g).

2.  Comunicazione Veicoli Fuori Uso:  Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali;

3.  Comunicazione Imballaggi

  • Sezioni Consorzi: CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c);
  • Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati a svolgere operazioni di gestione di rifiuti di imballaggio di cui all'allegato B e C della parte IV del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152.

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche:  soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di  applicazione del D.Lgs. 49/2014;

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione: soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati;

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale  e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

 

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE

La data di scadenza per la presentazione della dichiarazione MUD, relative all'anno 2014, è il 30 Aprile 2015.
 

MODULISTICA E SOFTWARE PER LA COMPILAZIONE possono essere scaricati direttamente dal sito http://mud.ecocerved.it/

Il D.P.C.M. contiene le istruzioni per la compilazione e la trasmissione della Comunicazione.
I tracciati record e il software per la compilazione predisposto da Unioncamere sono disponibili sui siti Internet del Ministero dello Sviluppo Economico ( http://www.sviluppoeconomico.gov.it ), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ( http://www.minambiente.it ), dell’ISPRA (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ( http://www.isprambiente.gov.it ), dell’Unioncamere  ( http://www.unioncamere.it ), di Infocamere ( http://www.infocamere.it ) e di Ecocerved ( http://mud.ecocerved.it ).
Il Comune o Consorzio di Comuni o Comunità montana deve compilare la comunicazione rifiuti urbani esclusivamente via telematica, tramite il sito http://www.mudcomuni.it/ predisposto da Unioncamere. Il modello allegato al decreto è riportato a scopo esemplificativo e non può essere utilizzato per trasmettere la comunicazione.  Si ricorda inoltre che:

  • Devono essere dichiarate le quantità di pile ed accumulatori raccolte, distinte per tipologia di pila o accumulatore.
  • Deve essere quantificata, anche con stima, la quantità di rifiuto avviato a compostaggio domestico

Si segnala che le istruzioni forniscono chiarimenti in merito alla compilazione dei dati sulla raccolta multi materiale e alla compilazione della scheda sui costi e ricavi della raccolta differenziata.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE

La trasmissione deve essere effettuata con  invio telematico con compilazione sul portale mud telematico con firma digitale e pagamento on line dei diritti di segreteria.
 

Non è più prevista la trasmissione a mezzo posta su supporto magnetico.

 

N.B. I soli produttori iniziali che producono, nella propria Unità Locale, non più di 7 rifiuti, per ogni rifiuto utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali possono presentare la comunicazione rifiuti semplificata su supporto cartaceo, inviandola unitamente al pagamento dei relativi diritti di segreteria pari a € 15,00 ( da versare su bollettino di conto corrente postale n. 11254281 indicando nella causale di versamento il codice fiscale del dichiarante e la dicitura "Diritti di Segreteria MUD") a mezzo raccomandata alla C.C.I.A.A. del Verbano Cusio Ossola, S.S. del Sempione n. 4, 28831 Baveno o presentandola direttamente allo sportello (orario di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.30).

Ecocerved metterà a disposizione dei dichiaranti una applicazione in ambiente web, accessibile dal sito http://www.ecocerved.it/

, per la compilazione e la stampa della Comunicazione Rifiuti semplificata da inviare successivamente su supporto cartaceo.

 

Per i Comuni, Consorzi di Comuni e Comunità Montane la trasmissione può avvenire con spedizione postale o via telematica.

  • In caso di spedizione telematica la comunicazione va trasmessa, a conclusione della compilazione, dal sito http://www.mudcomuni.it/. A questo fine i dichiaranti debbono essere in possesso di un dispositivo contenente il certificato di firma digitale valido al momento dell'invio, intestato al legale rappresentante o a soggetto da questi delegato.
  • I soggetti che non dispongono di firma digitale o non sono in grado di effettuare on line il versamento del diritto di segreteria possono adempiere all’obbligo stampando e spedendo, alla Camera di Commercio la comunicazione prodotta automaticamente dalla procedura sul sito http://www.mudcomuni.it/, firmata dal legale rappresentante dell’impresa o suo delegato firma la scheda anagrafica. La presentazione avviene mediante spedizione postale a mezzo di raccomandata senza avviso di ricevimento, allegando copia dell'attestato di pagamento.

Le associazioni di categoria, i professionisti e gli studi di consulenza possono inviare telematicamente i MUD compilati per conto dei propri associati e dei propri clienti apponendo cumulativamente ad ogni invio la propria firma elettronica sulla base di espressa delega scritta dei propri associati e dei clienti (i quali restano responsabili della veridicità dei dati dichiarati) che deve essere mantenuta presso la sede delle medesime associazioni e studi.


DIRITTI DI SEGRETERIA

•  €  10,00  per ogni dichiarazione inviata telematicamente da versare tramite carta di credito o Telemaco Pay.

ASSISTENZA

Per l’assistenza le imprese possono rivolgersi esclusivamente a:
• mud@ecocerved.it per informazioni sui soggetti obbligati, sulla modalità di compilazione; 
software.mud@ecocerved.it per informazioni sull’utilizzo del software;
• info@mudtelematico.it per informazioni sull’invio telematico;
• sul sito http://mud.ecocerved.it/, nella pagina Assistenza e Quesiti è disponibile un’area aggiornata relativa ai quesiti più frequenti.

Da marzo sarà attivo il contact center telefonico:  02/85152090.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Regolazione del mercato

Riferimento Giuseppina Francioli
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.827- 912.806 - 912.842
Fax 0323/922054
E-mail regolazione.mercato@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]