Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 26 gennaio 2015
Torna alla versione grafica - home

MUD 2015



Verbania , 26 gennaio 2015
Ultimo aggiornamento: 19.01.2015



Servizi



mud

MUD 2015

Normativa, soggetti obbligati, tempi e modalitÓ di presentazione


Contenuto pagina

Novità! Visita Area Ambiente, il portale della Camera di commercio, costantemente aggiornato con novità, statistiche, link e informazioni sugli adempimenti previsti dalla normativa ambientale.

 

Sul supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 dicembre 2014 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 dicembre 2014 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015".

Il provvedimento contiene il modello e le istruzioni per la presentazione entro il 30 aprile 2015, con riferimento all'anno 2014, del Modello Unico di dichiarazione ambientale, articolato in 6 Comunicazioni:
 
1. Comunicazione Rifiuti
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
3. Comunicazione Imballaggi
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

 

Rispetto al 2014 rimangono immutate le modalità di compilazione e trasmissione, i diritti di segreteria e i soggetti obbligati.

Si consiglia di consultare la seguente scheda di sintesi contenente un riepilogo delle modifiche apportate alla modulistica e alle istruzioni rispetto al 2014.


SOGGETTI OBBLIGATI 

Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti di seguito individuati:

1.  Comunicazione Rifiuti speciali

  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di  recupero e smaltimento dei rifiuti;
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi ;
  • Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00 ;
  • Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da  lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g).

2.  Comunicazione Veicoli Fuori Uso:  Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali;

3.  Comunicazione Imballaggi

  • Sezioni Consorzi: CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c);
  • Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati a svolgere operazioni di gestione di rifiuti di imballaggio di cui all'allegato B e C della parte IV del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152.

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche:  soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di  applicazione del D.Lgs. 49/2014;

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione: soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati;

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche: produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale  e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

 

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE

La data di scadenza per la presentazione della dichiarazione MUD, relative all'anno 2014, è il 30 aprile 2015.
 

MODULISTICA E SOFTWARE PER LA COMPILAZIONE possono essere scaricati direttamente dal sito mudecocerved.it

Il D.P.C.M. contiene le istruzioni per la compilazione e la trasmissione della Comunicazione.
I tracciati record e il software per la compilazione predisposto da Unioncamere sono disponibili sui siti Internet del Ministero dello Sviluppo Economico (http://www.sviluppoeconomico.gov.it), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (http://www.minambiente.it), dell’ISPRA (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) (http://www.isprambiente.gov.it), dell’Unioncamere (http://www.unioncamere.it), di Infocamere (http://www.infocamere.it) e di Ecocerved (http://mudecocerved.it).
Il Comune o Consorzio di Comuni o Comunità montana deve compilare la comunicazione rifiuti urbani esclusivamente via telematica, tramite il sito www.mudcomuni.it predisposto da Unioncamere. Il modello allegato al decreto è riportato a scopo esemplificativo e non può essere utilizzato per trasmettere la comunicazione.  Si ricorda inoltre che:

  • Devono essere dichiarate le quantità di pile ed accumulatori raccolte, distinte per tipologia di pila o accumulatore.
  • Deve essere quantificata, anche con stima, la quantità di rifiuto avviato a compostaggio domestico

Si segnala che le istruzioni forniscono chiarimenti in merito alla compilazione dei dati sulla raccolta multi materiale e alla compilazione della scheda sui costi e ricavi della raccolta differenziata.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE

La trasmissione deve essere effettuata con  invio telematico con compilazione sul portale mud telematico con firma digitale e pagamento on line dei diritti di segreteria.
 

Non è più prevista la trasmissione a mezzo posta su supporto magnetico.

 

N.B. I soli produttori iniziali che producono, nella propria Unità Locale, non più di 7 rifiuti, per ogni rifiuto utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali possono presentare la comunicazione rifiuti semplificata su supporto cartaceo, inviandola unitamente al pagamento dei relativi diritti di segreteria pari a €15,00 ( da versare su bollettino di conto corrente postale n. 11254281 indicando nella causale di versamento il codice fiscale del dichiarante e la dicitura "Diritti di Segreteria MUD") a mezzo raccomandata alla C.C.I.A.A. del Verbano Cusio Ossola, S.S. del Sempione n. 4, 28831 Baveno o presentandola direttamente allo sportello (orario di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.30).

Ecocerved metterà a disposizione dei dichiaranti una applicazione in ambiente web, accessibile dal sito www.ecocerved.it, per la compilazione e la stampa della Comunicazione Rifiuti semplificata da inviare successivamente su supporto cartaceo.

 

Per i Comuni, Consorzi di Comuni e Comunità Montane la trasmissione può avvenire con spedizione postale o via telematica.

  • In caso di spedizione telematica la comunicazione va trasmessa, a conclusione della compilazione, dal sito www.mudcomuni.it. A questo fine i dichiaranti debbono essere in possesso di un dispositivo contenente il certificato di firma digitale valido al momento dell'invio, intestato al legale rappresentante o a soggetto da questi delegato.
  • I soggetti che non dispongono di firma digitale o non sono in grado di effettuare on line il versamento del diritto di segreteria possono adempiere all’obbligo stampando e spedendo, alla Camera di Commercio la comunicazione prodotta automaticamente dalla procedura sul sito www.mudcomuni.it, firmata dal legale rappresentante dell’impresa o suo delegato firma la scheda anagrafica. La presentazione avviene mediante spedizione postale a mezzo di raccomandata senza avviso di ricevimento, allegando copia dell'attestato di pagamento.

Le associazioni di categoria, i professionisti e gli studi di consulenza possono inviare telematicamente i MUD compilati per conto dei propri associati e dei propri clienti apponendo cumulativamente ad ogni invio la propria firma elettronica sulla base di espressa delega scritta dei propri associati e dei clienti (i quali restano responsabili della veridicità dei dati dichiarati) che deve essere mantenuta presso la sede delle medesime associazioni e studi.


DIRITTI DI SEGRETERIA

•  €   10  per ogni dichiarazione inviata telematicamente da versare tramite carta di credito o Telemaco Pay.

ASSISTENZA

Per l’assistenza le imprese possono rivolgersi esclusivamente a:
• mud@ecocerved.it per informazioni sui soggetti obbligati, sulla modalità di compilazione; 
• softwaremud@ecocerved.it per informazioni sull’utilizzo del software;
• info@mudtelematico.it per informazioni sull’invio telematico;
• sul sito mud.ecocerved.it, nella pagina Assistenza e Quesiti è disponibile un’area aggiornata relativa ai quesiti più frequenti.

Da marzo sarà attivo il contact center telefonico:  0285152090.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Regolazione del mercato

Riferimento Giuseppina Francioli
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.827- 912.806 - 912.842
Fax 0323/922054
E-mail regolazione.mercato@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]