Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 17 settembre 2014
Torna alla versione grafica - home

Emissioni di CO2 e consumo di carburante delle autovetture nuove



Verbania , 17 settembre 2014
Ultimo aggiornamento: 30.07.2014



Servizi



Reg.Merc.ImmGuidaCO2

EMISSIONI DI CO2 E CONSUMO DI CARBURANTE DELLE AUTOVETTURE NUOVE

Obbligo di informazione a favore dei consumatori nell'offerta di autovetture nuove. La guida sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 delle autovetture


Contenuto pagina

La Comunità Europea è stata tra i primi soggetti firmatari del Protocollo di Kyoto, che impegna i soggetti aderenti a ridurre progressivamente le emissioni di biossido di carbonio (CO2) nell'atmosfera.
Tra le norme tese a realizzare gli obiettivi fissati nel Protocollo, la Comunità Europea ha adottato la Direttiva 1999/94/CE, riguardante la disponibilità delle informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori nell'ambito della commercializzazione di autovetture nuove.
La Direttiva europea si applica solo alla vendita di autovetture nuove (ovvero che non siano state precedentemente vendute, se non a fini di rivendita al dettaglio o a fini di distribuzione) appartenenti alla categoria M1 (veicoli a motore destinati al trasporto di persone aventi al massimo otto posti a sedere, oltre al sedile del conducente e con l’esclusione dei veicoli speciali e dei ciclomotori).

L’Italia ha recepito la Direttiva con il D.P.R. 17 febbraio 2003, n. 84 (8 pagine - file in formato pdf, 108 KB), in cui sono fissate a carico di diversi soggetti precise competenze relative alle informazioni destinate al consumatore finale, inerenti ai consumi e alle emissioni di CO2 delle autovetture nuove:

Il Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, redige annualmente una guida al risparmio di carburante e alle emissioni di CO2. La guida contiene un elenco di tutti i modelli di autovetture nuove che possono essere acquistati negli Stati membri dell'Unione europea, raggruppati per marca e disposti in ordine alfabetico. Per ogni modello sono menzionati il tipo di carburante utilizzato e i dati relativi al consumo di carburante e alle emissioni di CO2 ufficialmente dichiarati dal costruttore.

E' stata pubblicata l'edizione 2014 della Guida:

Guida sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 - Edizione 2014   (280 pagine - file in formato pdf,  2,73 MB)

I costruttori di autovetture forniscono al Ministero dello Sviluppo Economico, entro il 15 dicembre di ogni anno, le informazioni sui consumi e le emissioni delle autovetture, che saranno inserite nella guida annuale del Ministero. Per ogni modello vanno indicati il tipo di carburante utilizzato, il consumo ufficiale (in litri/100 km o in km/litro) e il valore delle emissioni di biossido di carbonio (in grammi/km).
I costruttori devono inoltre fornire ai responsabili dei punti vendita un manifesto in formato cartaceo o sotto forma di file idoneo ad essere visualizzato su schermo, contenente i dati sui consumi e le emissioni di CO2 di ciascun modello di auto.

I responsabili dei punti vendita, (ovvero qualsiasi persona fisica o giuridica che gestisce una struttura in cui le autovetture nuove sono esposte o offerte in vendita o in leasing ai potenziali clienti) hanno diversi obblighi fissati dal D.P.R. I responsabili devono:
- apporre in modo visibile su ciascun modello di autovettura (o affiggere nelle sue vicinanze) un’etichetta relativa al consumo di carburante e alle emissioni di CO2;
- rendere disponibile gratuitamente, su richiesta del consumatore, la guida al risparmio di carburante e alle emissioni di CO2, redatta annualmente dal Ministero dello Sviluppo Economico;
- esporre, per ciascuna marca di autovettura, un manifesto o uno schermo di visualizzazione contenente l’elenco dei dati ufficiali relativi al consumo di carburante e alle emissioni specifiche di CO2 di tutte le autovetture nuove esposte o messe in vendita o in leasing. A tal fine, il costruttore delle autovetture deve fornire al responsabile del punto vendita, per ciascun modello di auto, il manifesto in formato cartaceo o, su richiesta, in formato idoneo ad essere visualizzato su schermo. 

Una prescrizione generale prevista dal D.P.R. riguarda il materiale promozionale divulgato (manuali tecnici, opuscoli, annunci pubblicitari su carta stampata, manifesti pubblicitari, ecc.), che deve contenere i valori ufficiali relativi al consumo di carburante e alle emissioni specifiche di CO2 dei modelli di autovetture a cui si riferisce.
Inoltre è vietato apporre sulle etichette, sulla guida redatta dal Ministero, sui manifesti informativi o sul materiale promozionale altre diciture, marchi o simboli relativi al consumo di carburante e alle emissioni di CO2 che non siano conformi a quanto disposto dal D.P.R. 84/2003. 

Le Camere di commercio hanno il compito di vigilare nel territorio di competenza su tutti gli adempimenti sopra descritti e di applicare, in caso di violazione, le sanzioni previste dalla normativa in vigore.
Le Camere devono rendere disponibile la guida relativa al risparmio di carburante e alle emissioni di CO2 delle autovetture, redatta annualmente dal Ministero dello Sviluppo Economico. 



Documenti consultabili:
 

D.P.R. 17 febbraio 2003, n. 84  (8 pagine - file in formato pdf, 108 KB); 

Linee Operative  (7 pagine - file in formato pdf, 306 KB);

Etichetta relativa al consumo di carburante ed alle emissioni di CO2  (1 pagina - file in formato pdf, 38KB);

Guida sul risparmio di carburanti e sulle emissioni di CO2 - Edizione 2014  (280 pagine - file in formato pdf,  2,73 MB)


 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Regolazione del mercato

Riferimento Umberto DonÓ
Indirizzo Strada statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.842
Fax 0323/922.054
E-mail regolazione.mercato@vb.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]