Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 4 dicembre 2021
Torna alla versione grafica - home

Progetti Integrati di Filiera PIF 2021-2022



Verbania , 4 dicembre 2021
Ultimo aggiornamento: 05.03.2021



Internazionalizzazione



default image
default image

PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF 2021-2022


Contenuto pagina

da martedì 2 marzo le PMI piemontesi possono candidarsi ai nuovi progetti di internazionalizzazione per le annualità 2021 e 2022. La Regione Piemonte, tramite il Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020, promuove Progetti Integrati di Filiera (PIF) con l'obiettivo di  favorire l'incremento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi regionali, per consolidare la presenza competitiva e la proiezione internazionale delle otto filiere produttive piemontesi di eccellenza: AerospazioAutomotive&TransportationMeccatronicaClean Tech/Green BuildingSalute e BenessereTessileAgroalimentare ed Abbigliamento/Alta Gamma/Design
 
L’adesione ai PIF è gratuita; il testo completo dell'avviso con i requisiti di partecipazione, nonché le schede di dettaglio per ogni PIF e la documentazione di riferimento sono disponibili al seguente link: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/progetti-integrati-filiera-pif-anni-2021-2022.  
 
I PIF, le cui iniziative sono gestite da Ceipiemonte S.c.p.a., propongono un ampio ventaglio di attività tra cui: partecipazioni a fiere e business convention internazionali (anche in modalità online), incontri b2b, workshop, study tour, visite aziendali, assistenza continuativa e percorsi individuali.
Alle aziende ammesse è concessa una riduzione sui costi di partecipazione alle azioni di investimento del progetto del valore di € 15.000 l'anno, per ciascuna filiera cui l'impresa partecipi (ai sensi del Regolamento UE 1407/2013). Per la prima annualità l'abbattimento della quota di partecipazione aziendale alla singola attività di investimento sarà totale, fino a un massimo di 8.000,00€ ad iniziativa (rimane a carico dell'azienda l'eventuale parte eccedente).
 
Le imprese interessate dovranno presentare domanda telematica tramite la piattaforma regionale (accesso con firma digitale oppure SPID o CIE) entro venerdì 9 aprile 2021. Non è previsto un ordine di priorità in base alla data di invio della candidatura ed è possibile partecipare a più progetti di filiera.
 
Informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti a Finpiemonte e alla Regione Piemonte - Settore Affari Internazionali e Cooperazione Decentrata - ai seguenti recapiti:

Finpiemonte: Telefono: 011 5717.777 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.
Regione Piemonte Telefono: 011 432. 1304 – 3940 -4776 E-mail: progetti.pif@regione.piemonte.it



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Promozione

Riferimento Claudia Campagnoli
Indirizzo Strada Statale del Sempione, n. 4 - 28831 Baveno
Telefono 0323/912811
Fax 0323/922054
E-mail promozione@pno.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]