chiudi

Comunicato sindacale

Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Verbano Cusio Ossola, 22 novembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Alternanza Scuola Lavoro



Verbania , 22 novembre 2017
Ultimo aggiornamento: 15.11.2017



Interventi per il territorio



default image

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO


Contenuto pagina

Premessa:

La legge n. 107 del 13 luglio 2015 denominata "la buona scuola", ha inserito organicamente la strategia didattica dell’alternanza scuola lavoro nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado come parte integrante dei percorsi di istruzione.Precisamente si tratta di 400 ore in percorsi di alternanza scuola lavoro per tutti gli studenti degli istituti tecnici e professionali, e di 200 ore per tutti gli studenti dei licei, nel triennio, a partire dai ragazzi che hanno  frequentato il terzo anno di scuola secondaria superiore nello scorso anno scolastico. La legge prevede un ruolo importante per le Camere di Commercio quale punto di incontro e collegamento tra il mondo della scuola e il mondo delle imprese. Il sistema camerale sta infatti implementando il Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro, uno strumento messo a disposizione delle scuole da una parte e delle imprese dall’altra ai fini di agevolarne il matching: http://scuolalavoro.registroimprese.it/.

 

CONTRIBUTI PER L’ATTIVAZIONE DI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura del Verbano Cusio Ossola (di seguito Camera di Commercio),intende promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro in parola e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro, attraverso l'erogazione di contributi a fondo perduto per le imprese che ospitano percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando le micro e piccole imprese, così come definite dall’allegato I al Reg.Ue n. 651/2014, che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:

a.       abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia del Verbano Cusio Ossola;

b.      siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura del Verbano Cusio Ossola, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;

c.      non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

d.      siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it  (per le imprese non ancora iscritte è possibile allegare la richiesta di iscrizione, utilizzando il modulo allegato al presente bando - Allegato 2);

e.       abbiano regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali (DURC regolare);

f.        non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;

g.       non abbiano in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola, ai sensi della legge 7.8.2012 nr. 135 di conversione con modificazioni del D.L. 95/2012.

4. TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

I percorsi di alternanza devono essere realizzati a partire dal 01/06/2017 e fino al 31/12/2017 intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante.

Il percorso formativo deve avere una durata minima di 40 ore e lo studente deve aver frequentato almeno l’80% del monte ore complessivo.

I tutor aziendali dovranno aver partecipato ad un seminario di formazione per tutor aziendali o partecipare al seminario che verrà organizzato presso questa Camera di commercio entro il 31 gennaio 2018.

5. ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante, modulato come segue:

-          € 400,00 per ogni studente ospitato ai fini dei percorsi di alternanza scuola-lavoro;

-          Il contributo totale non potrà in ogni caso superare l’importo di € 1.200,00 ad azienda.

Il contributo concesso sarà erogato, al netto della ritenuta fiscale del 4% prevista dalle norme di legge, a fronte dei tirocini effettivamente svolti, documentati secondo quanto previsto al punto 6 del presente bando.

6. MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO

Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 01/12/2017 sino al 31/01/2018 salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili. 

Le domande di contributo dovranno essere inviate via posta elettronica certificata - PEC all’indirizzo promozione@vb.legalmail.camcom.it, inserendo nell’oggetto la dicitura “Nome impresa - BANDO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO”, Seguendo le modalità previste dal bando.

Scarica i seguenti documenti:

BANDO

MODULO DI DOMANDA

ALLEGATO 1 ADDENDUM

ALLEGATO 2 

 

 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ALTERNANZA DAY

5 OTTOBRE 2017  

 

L’Alternanza day è un’iniziativa del Sistema camerale per promuovere l’Alternanza Scuola-Lavoro favorendo la costituzione di un network territoriale con gli istituti scolastici, il mondo delle imprese, gli enti pubblici e quelli del no profit.

L’incontro si è tenuto presso la nostra Camera di commercio lo scorso 5 ottobre ed è stato dedicato in particolare alla presentazione delle principali novità su alcune delle iniziative che vedono impegnate le Camere di commercio a supporto dell'Alternanza Scuola-Lavoro.

L’incontro è stato organizzato in collaborazione con “Ufficio IX- Ambito Territoriale del VCO”.

 

Scarica il programma

 

Per partecipare invia una mail con i tuoi dati a promozione@vb.camcom.it

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

      

 

CONVEGNO “L’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO NEL VERBANO CUSIO OSSOLA: NUMERI ED ESPERIENZE”

14 DICEMBRE 2016 ORE 15.30:

Nel corso dell’incontro sono intervenuti diversi attori locali: Camera i Commercio e Unioncamere Piemonte, Provveditorato a gli Studi, dirigenti scolastici, associazioni di categoria, imprenditori e studenti.

I numeri dell’alternanza:

A livello piemontese sono state 133 le scuole coinvolte, quasi 67.000 studenti coinvolte per un totale di 7 milioni di ore in alternanza (anno scolastico 2015-2016)

Nel VCO, nell corso dell’anno scolastico 2015-2016,  1317 studenti delle classi terze sono stati collocati in percorsi di alternanza scuola lavoro, il 99% del totale frequentanti le classi terze. Questi sono stati ospitati da circa 930 soggetti, di cui il 70% imprese, 14% enti, 9% associazioni, 8% liberi professionisti, 2% fondazioni. Di questi 930 soggetti quasi il 20% sono di fuori provincia, a testimoniare l’attrattività di alcune scuole del territorio considerate come eccellenti dai territori limitrofi al nostro.

In particolare le imprese del VCO che hanno ospitato i ragazzi in alternanza sono state 492, ossia considerando le imprese con almeno un dipendente, possiamo dire che un’impresa su 10 si è resa disponibile ad istaurare questi percorsi formativi.

L’anno scolastico 2016-2017 quasi raddoppia i ragazzi da collocare in stage, infatti oltre 2550 saranno gli studenti da coinvolgere.

Scarica il comunicato stampa completo

Scarica slide presentate 

Informativa di Unioncamere su REGISTRO NAZIONALE ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

 






Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina



Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Promozione delle imprese

Riferimento Mara Scaletti
Indirizzo S.S. Sempione 4 - 28831 Baveno (VB)
Telefono 0323/912.803
Fax 0323.922054
E-mail promozione@vb.camcom.it
Orari Da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.30

[ inizio pagina ]